Yoga

Yoga significa "unione" tra il sè individuale e il Sè Superiore e consiste in è un vero e completo percorso iniziatico.

Il Maha Yoga (Grande Yoga) è una Via che può essere paragonata all'Iniziazione Ermetica e si divide in 4 percorsi principali secondo i 4 Elementi.

1. Raja Yoga (Yoga Regale), legato all'elemento Fuoco ed allo sviluppo della forza di volontà ed alla maestria della mente.
Si tratta dello Yoga classico e consiste essenzialmente in una disciplina mentale. E' costituito di 8 "membra" (Ashtanga), 8 parti:
  • Yama: astinenze
  • Niyama: discipline
  • Asana: posture
  • Pranayama: energia e respirazione
  • Pratyahara: isolamento sensoriale
  • Dharana: concentrazione
  • Dhyana: meditazione profonda
  • Samadhi: fusione con il Sè
2. Jnana Yoga (o Gnani Yoga o Yoga della Conoscenza), legato all'elemento Aria ed allo sviluppo dell'intelligenza e della saggezza

Il Jnana Yoga insegna che esistono quattro metodi per conseguire la Liberazione:
  • Viveka - discriminazione: l'abilità di differenziare tra ciò che è reale (o eterno) ed irreale (o temporaneo).
  • Vairagya - distacco dai piaceri del mondo, che ci tengono attaccati alla sofferenza
  • Shad-sampat - le Sei Virtù:
    • Sama (il controllo della mente e dei pensieri);
    • Dama (il controllo degli organi di senso);
    • Uparati (la rinuncia alle attività che non siano doveri, quindi ai piaceri);
    • Titiksha (fermezza interiore di fronte alle avversità ed alle diversità, distacco);
    • Shradda (fede nell'insegnamento del Vedanta);
    • Samadhana (concentrazione perfetta);
  • Mumukshtva (ardente attesa e intenso desiderio di liberazione dallo spazio-tempo).
3. Bhakti Yoga (o Yoga della Devozione), legato all'elemento Acqua ed allo sviluppo dell'amore e della devozione
Ci sono 9 cose da fare per praticare il Bhakti yoga:
  • ricordare Dio (smaranam)
  • ascoltare (sravanam)
  • cantare/celebrare (kirtanam)
  • servire (pada sevanam),
  • adorare sull'altare (arcanam),
  • provare amicizia per i devoti (sakhyam),
  • pregare (vandanam),
  • servire tutti con umiltà (dasyam)
  • sottomettersi (atma-nivedanam).
4. Karma Yoga (o Yoga dell'Azione), legato all'elemento Terra ed al servizio agli altri. Attraverso un progressivo abbandono al Divino, si rinuncia a ritenere sé stessi autori dell'azione (in quanto si diventa progressivamente lo strumento d'azione superiore) e si giunge all'identificazione del proprio Sé limitato con il Sé illimitato

Tra gli autori consigliati per lo studio del Maha Yoga vi è senza dubbio Swami Vivekananda.



Nessun commento:

Posta un commento

Il Controllo della Propria Mente

L'obiettivo dell'addestramento mentale del primo livello di Iniziazione all'Ermetica è il controllo della propria mente. L...