Alchimia

L'Alchimia consiste essenzialmente nella trasformazione dell'energia, fra i 5 livelli, che possiamo indicare secondo la terminologia ermetica con:
  • fisico
  • astrale
  • mentale
  • vuoto
  • luce non duale
L'abilità dell'alchimista consiste essenzialmente nel poter trasformare verso l'alto o verso il basso tutti i tipi di energia, da un livello più denso ad uno più raffinato.

FISICO - Energia Vitale
Si muove all'interno del corpo attraverso il tessuto connettivo ed è alimentata fisicamente. Attraverso posture e tecniche di respirazione si attiva l'accesso a questa energia.
Nella tradizione alchemica taoista è assimilabile al Jing ed associata al Dantien nell'addome

ASTRALE 
E' accompagnata da una sensazione di fluttuazione e di movimento idraulico. Si attiva allineandosi alla sensazione magnetica che si sviluppa ad esempio praticando la tecnica della sfera.
Nella tradizione alchemica taoista è assimilabile al Qi ed associato al Dantien nel cuore

MENTALE
Non ha limiti di spazio e di tempo ed è accompagnata da una sensazione di espansione e di vuoto. 
Si attiva con l'equanimità e l'equanimità serve anche per muovere la mente sui diversi piani di esperienza. L'equanimità "scioglie" la mente da ciò a cui si è legata e le permette di muoversi liberamente.

VUOTO
Sensazione di essere senza limiti, quasi di ubriachezza, in un vasto campo di informazioni-

NON-DUALE
Si attiva attraverso una percezione del sacro, qualunque sia la propria convinzione al riguardo. Può essere attivata attraverso la preghiera o la richiesta di essere guidati o la percezione di una missione da compiere.

Quando l'Alchimista vuole acquisire delle abilità, porta le informazioni di quella abilità dal campo Non-Duale, al Vuoto e facendoli fluire nei 3 Centri direttamente nel corpo, oppure in tinture, alimenti o luoghi.