mercoledì 20 novembre 2019

LIBRO - La Tradizione Ermetica

La Tradizione Ermetica è un testo di Julius Evola che illustra il simbolismo alchemico e le varie fasi dell'Opera, attraverso la monumentale ricerca dell'autore.

Si tratta di un libro pieno di citazioni e che merita di essere riletto più volte, oltre che essere considerato un valido riferimento per comprendere altri testi simbolici.

Tutta l'Alchimia è vista, anche in relazione alle dotrrine di Oriente, come un sistema di trasformazione spirituale, capace di creare un corpo dentro al corpo, capace di resistere alla seconda morte.

Non si tratta quindi nè di Psicologia dell'Anima, nè di Operazione da Laboratorio, ma di un vero e proprio cammino palingenetico di trasformazione spirituale, animica e fisica.


A tratti di una chiarezza disarmante, altre volte più sibillino. Mostra senza mostrare troppo. Non è un manuale "How To" (o Come Fare a...) ma apre diverse schiarite sul sibillino mondo dell'Alchimia e dell'Ermetismo in genere.

La prima parte è dedicata principalmente a riscoprire il significato dei simboli con citazioni dalle più famosi fonti alchimiche del passato. 
Alcuni esempi sono: l'albero, la serpe, la donna dei filosofi, l'acqua, il mercurio, il veleno, il sole, la luna, il sale, il solfo, i pianeti, l'oro, la spada e la rosa....

La seconda parte invece illustra le fasi dell'Opera: nigredo, albedo e rubedo, con un accenno alla citrinitas.
Molto interessante anche il capitolo sui quattro gradi del Potere, dove Evola illustra anche i poteri raggiungibili attraverso l'Arte Regia, che illustro brevemente qui di seguito

Primo grado
  • Risveglio della coscienza e cambiamento dell'essenza del proprio pensiero. Non si è più "pensati" o influenzati esternamente.
  • Lettura del pensiero
  • Capacità di destare pensieri o comandi mentali in altre persone
Secondo grado
  • Capacità di proiettare emozioni e stati affettivi
  • Caricare di emozioni oggetti o luoghi
  • Autorità sul regno animale
Terzo grado
  • Padroneggiamento della forma sottile, con capacità di spostarsi in qualsiasi punto dello spazio
  • Bilocazione
  • Assunzione di forme animali
  • Conoscenza sovrasensibile del regno animale e vegetale
  • Crescita abnormale di vegetali o loro disseccamento
  • Guarigione fisiologica ed organica
  • Conoscenza intuitiva della medicina
Quarto grado
  • Invisibilità
  • Capacità di far sparire il corpo alla morte (assunzione in cielo)
  • Capacità di dissolvere il corpo in un dato luogo e farlo riapparire in un altro (non solo il doppio)
  • Capacità di agire sulle sostanze e sui minerali
  • Trasmutazione dei metalli
Concludo dicendo che sicuramente si tratta di un libro indispensabile per entrare a fondo nel sistema dell'Alchimia Occidentale e utile come riferimento per comprendere altri testi.
La sua lettura mi stimola ad approfondire ancora di più le opere di Evola e soprattutto terminare la lettura di Introduzione alla Magia del Gruppo di Ur, che penso sia il più operativo dei testi voluti da Evola.

Nessun commento:

Posta un commento