martedì 8 ottobre 2019

Pratica di Malkuth in Assiah (Terra)

La Risalita lungo il percorso della Mappa dell'Albero della Vita parte dal piano più denso di Malkuth, in Assiah, il piano dell'azione, il piano più materiale.

Qui tutto il lavoro pratico consiste nella purificazione ed attivazione del sistema nervoso, l'interfaccia tra il corpo fisico e la mente, al fine di raggiungere anche un profondo stato di presenza e di calma interiore.

La concentrazione mentale e l'immaginazione sono necessarie per produrre i migliori risultati nella pratica.





Stimolazione dei nervi superficiali

Consiste nella stimolazione dei nervi che corrono lungo la superficie del corpo attraverso l'uso di una spazzola di crine o del semplice passaggio delle mani.
Vanno stimolate principalmente le braccia, le gambe ed il tronco.
  • Aiuta ad associare maggiormente la mente con il corpo (l'incarnazione e ricordo che Malkuth è il Regno del Dio Incarnato)
  • Promuove la crescita e lo sviluppo delle fibre nervose
  • Promuove l'omeostasi del sistema immunitario ed endocrino
  • Sviluppa la sensibilità all'energia vitale (qi, ki, heku, mercurio....)

 

Mobilità ed attività fisica

Il lavoro di rilascio delle tensioni ha un profondo impatto sul campo emozionale ed energetico, pertanto è necessario dedicarsi quotidianamente a tecniche di mobilità che permettano il miglior flusso di sangue, linfa, ossigeno, sostanze nutritive, ormoni e tutto ciò che possiamo chiamare mercurio per sviluppare un corpo ad alta energia.

 

Doccia fredda

La doccia fredda è una pratica conosciuta in tutto il mondo e da epoche antiche che ha una profonda influenza sulla circolazione sanguigna e sull'omeostasi del corpo.

 

Alimentazione

Non voglio dedicare troppo spazio, per ora, a questo paragrafo. La linea guida in generale è mangiare sano ed in modo equilibrato e cibi più naturali possibili.
Mangiare consapevolmente immaginando e sentendo di assorbire l'energia vitale del cibo è essenziale per aumentarne enormemente la carica.

 

Respirazione

Ci sono tantissime tecniche di respirazione che potrei consigliare, dal pranayama al metodo Buteyko. Anche qui è essenziale praticare consapevolmente con l'intenzione di assorbire energia.

Nessun commento:

Posta un commento