giovedì 17 ottobre 2019

Pratica di Malkuth in Yetzirah (Acqua)

Il secondo piano di Malkuth è in Yetzirah, il mondo dell'Acqua o delle Emozioni.

Il mondo in Yetzirah è tradizionalmente associato agli angeli, ma gli angeli di Malkuth sono chiamati "Ishim" ovvero gli uomini. Sono infatti coloro che nella vita terrena sono diventati santi o eroi a seconda del cammino da loro percorso.

Yetzirah è il Mondo della Formazione, il mondo del Fare e sul piano fisico è ciò che precede l'azione di Assiah.

La Pratica di Malkuth in Yetzirah consiste nell'osservazione delle proprie emozioni, ma soprattutto dei propri vizi e delle proprie virtù, dei punti deboli e dei punti di forza, per poi cominciare una vera e propria opera di purificazione.

Dobbiamo osservare quali sono le emozioni potenzianti e quali sono le emozioni depotenzianti, ciò che ci spinge avanti e ciò che ci limita.

Che cosa ci motiva? Qual è quel fuoco che ci brucia dentro e ci spinge ad andare avanti nonostante tutto e nonostante tutti?

Tradizionalmente le emozioni sono suddivise in 4 Elementi, gli stessi dell'Astrologia e dei Tarocchi, ovvero Fuoco, Aria, Acqua e Terra; vi sono poi i 7 Vizi Capitali associati ai 7 Pianeti ed anche le 7 Virtù (4 Cardinali, una per elemento e 3 Teologali).


Tradizionalmente ciò che ci limita è un vizio, ciò che ci potenzia è una virtù.

I SETTE VIZI CAPITALI


I sette vizi capitali sono associati ai 7 Pianeti presenti nell'Albero della Vita e vanno eliminati il prima possibile, anche perchè sono le radici di molti altri vizi minori. Ogni Pianeta poi è connesso ad un particolare elemento e quindi si possono ottenere ulteriori chiavi operative.

Accidia (Luna - Acqua)

L'accidia è associata all'ozio, alla pigrizia, alla passività, all'indolenza, alla procrastinazione.
La tendenza a rimandare tutto minimizzando l'importanza delle attività da svolgere. C'è sempre tempo, nel giorno del mai.
L'accidia è inerzia, mancanza di spirito di iniziativa e di volontà ed anche dipendenza dagli altri. L'accidioso aspetta che siano sempre gli altri a fare e se avrà tempo si accoderà, ma con calma. In realtà cerca sempre un senso di protezione e si sente anche inadeguato, con una certa paura nel mettersi in mostra.

Si deve operare mantenendo le qualità positive della Luna che sono la ricettività, l'empatia e la disponibilità, ma senza rimanere troppo passivi.

Invidia (Mercurio - Aria)

L'invidia nasce da un continuo paragonarsi con gli altri e soprattutto quando gli altri hanno più di noi: più soldi, più amici, più salute....
Associate all'invidia vi sono un senso di inferiorità e di inadeguatezza, bassa autostima, una mancanza profonda di qualcosa che ci faccia sentire unici
L'invidia può essere trasmutata in qualcosa di migliore, soprattutto se si cominciano a vedere gli altri, migliori di noi, come qualcuno da cui imparare, qualcuno da emulare, qualcuno da seguire e che ci possa dare la giusta motivazione per cambiare. Se lo hanno fatto loro, posso farlo anche io.

Lussuria (Venere - Acqua)

La lussuria non è solamente la ricerca spasmodica del piacere dei sensi, ma anche il cullarsi nelle fantasie erotiche e nella continua conquista di quantità e qualità.
La lussuria è pura ricerca del piacere e non c'è alcun interesse nella persona o nelle qualità superiori dell'anima o dello spirito. Pura fisicalità.

Può essere sublimata solo dall'Amore Vero, quello che guarda oltre l'apparenza, che guarda dritto all'interno dell'Essere.

Arroganza (Sole - Fuoco)

L'arrogante o il superbo, ostenta continuamente le sue qualità, le sue ricchezze, la sua cultura, sminuendo tutto quanto gli è intorno. Lui è l'unico verso Sole e la sua luce non può essere offuscata da nulla.

Ma un vero Sole non ha bisogno di dirsi da sè quanto è bravo, non ha bisogno di ostentare. Semplicemente deve brillare della propria luce, della propria forza, calore, volontà e sicurezza.

Lavorare sulle proprie qualità solari significa diventare dei protagonisti, sviluppando la propria unicità, senza guardare agli altri, senza mettersi in mostra. Significa anche sviluppare la propria generosità, perchè un Sole dà senza chiedere mai nulla in cambio.

Ira (Marte - Fuoco)

Dicono che la miglior difesa sia l'attacco. E le persone irose, sempre arrabbiate, sono costantemente sulla difensiva.
E questa difensiva viene sempre da un attacco reale o spesso immaginario che porta ad insicurezza e risentimento per un torto subito.

Gola (Giove - Aria)

La Gola non è solo questione di quantità, ma anche di qualità... anche il pensare continuamente al cibo in ogni sua forma, come soddisfazione personale.
Oggi giorno si tende moltissimo a sottovalutare la gola. Ma quante persone mangiano per colmare un vuoto emotivo? Se la Gola non fosse più un vizio attuale non ci sarebbero così tante trasmissioni di cucina e mai come in questi anni i cuochi sono diventati così famosi.

E come dicono le Scritture "Non di solo pane vive l'uomo", perchè ciò di cui abbiamo veramente bisogno è nutrire i corpi spirituali (Anima e Spirito, Astrale e Mentale) perchè sono gli unici che possono durare nel tempo. Eppure questi corpi sono spesso messi a stecchetto e ci si concentra su un corpo fisico di più breve durata.

Avarizia (Saturno - Terra)

L'Avaro si sente normalmente un virtuoso, un risparmiatore. In realtà i soldi sono una forma di energia e come ogni energia devono circolare abbondantemente in entrata ed in uscita. Ogni stagnazione non è mai positiva.
A differenza dell'edonista Giove, sempre alla ricerca del piacere, Saturno è parsimonioso e accumulatore. Un accumulo fine a se stesso che ottiene il piacere dal contare i propri soldi ed i propri averi, dal sentirsi ricco perchè si possiede molto, pur facendo una vita infame.

Saturno invece dovrebbe insegnarci a vivere in modo autonomo, contando sulle nostre forze, anche vivere semplicemente, ma non schiavi del denaro.

LE 7 VIRTU'


LE QUATTRO VIRTU' CARDINALI

Coraggio - Fuoco

Conosciuto anche come Fortezza, appartiene al simbolismo del Fuoco, rappresenta anche la resilienza, la fermezza e la costanza, la perseveranza, la forza di andare avanti nonostante tutto, ovvero la Forza di Volontà.
Si tratta del coraggio di manifestare in pieno le proprie potenzialità.
 
Prudenza - Aria
 
Il coraggio deve procedere di pari passo con la prudenza, altrimenti diventa avventatezza. E la prudenza è associata all'Aria perchè si avvale della facoltà della ragione e della razionalità. 
Alla base della prudenza vi è la capacità di fare scelte in modo saggio che tengano conto di un quadro più ampio del mero presente.

Giustizia - Acqua

La giustizia richiede un atteggiamento di correttezza nei confronti del prossimo. Rifugge l'egoismo ed il vantaggio personale e cerca di fare la cosa giusta nel momento giusto con un alto senso di moralità e di rispetto.

Temperanza - Terra

La temperanza è la moderazione è l'autodisciplina, saper mantenere un atteggiamento equilibrato senza eccedere nelle proprie pulsioni, passioni e istinti.
La temperanza non richiede l'ascetismo, ma un modo di vivere equilibrato e presente.

Fede

La capacità di credere, di avere una fiducia inossidabile nel proprio cammino, nel proprio percorso e la consapevolezza di voler portare a termine ciò che si è iniziato perchè si è sicuri della destinazione e delle proprie possibilità.
Senza la fede non vi è che dubbio e incredulità. Non si può fare nulla sul serio se manca la fiducia.

Speranza

La speranza mantiene il desiderio per un qualcosa di futuro che si realizzerà.
Senza la speranza si cade nella disperazione e si pensa nulla sia possibile fare per cambiare e che nessuna azione, nessuna parola o nessun pensiero abbia alcun valore.


Carità

La carità è l'Amore per se stessi, per l'Universo e per il prossimo, perchè si è consapevoli che non vi è una vera separazione.
Senza la carità si cade nell'odio, nella rabbia, nell'invidia e ci si isola totalmente dal resto dell'esistenza.



Conoscere le proprie emozioni significa conoscere i propri punti di forza ed i propri punti deboli e quindi cominciare a minare alla base i punti deboli, amplificando i punti di forza.

Ci sono tanti modi per sviluppare questa pratica e tante tecniche antiche e moderne, a partire dal diario personale in cui scaricare le proprie emozioni, al lavoro con i sogni, con i tarocchi, lo studio del tema natale, fino alla PNL, all'EFT o a tutte le nuove tecniche di cambiamento personale.

Il mondo è bello perchè è vario, non esiste il metodo perfetto. Bisogna applicare i principi secondo la propria congenialità e soprattutto ottenere dei risultati... per se stessi... non per dimostrare che un metodo sia migliore di un altro.

Siamo in Yetzirah, il mondo delle emozioni... e se non ci divertiamo e non proviamo emozioni positive, non abbiamo capito nulla.

Nessun commento:

Posta un commento