domenica 28 aprile 2019

Che cos'è il Misticismo

Il Misticismo è la Via che ricerca l'unione con il Divino, che cerca l'illuminazione spirituale mediante il superamento dei limiti naturali o l'annullamento della personalità individuale.

Il cammino mistico enfatizza lo sviluppo e l'uso delle emozioni attraverso la devozione ad un ideale.

L'unione mistica con il Divino consiste nello sviluppare in sè pensieri ed idee spirituali, fino a conseguire la completa fusione, fino a ciò che è considerata la "morte mistica", la completa dissoluzione dell'ego.

Ray del Sole nel suo libro The Path of the Mystic ci dice che l'addestramento mistico è principalmente questione di un background personale, culturale, tradizionale e  religioso.

Così un buddhista si orienterà verso il Buddha, focalizzandosi sui suoi attributi di compassione, illuminazione e saggezza, un cristiano d'altro canto si orienterà alla figure di Gesù o della Vergina Maria, un induista si orienterà verso le divinità della sua tradizione.

Ma non ci limitiamo alle religioni predominanti. Si può trovare una via mistica anche con gli dei dell'Antico Egitto o il pantheon greco-romano, le divinità nordiche...

Il percorso mistico è essenzialmente una via di purificazione, guarigione, raffinazione e trasformazione interiore, caratterizzato da pratiche di espiazione, preghiera, adorazione e meditazione.

La Via Mistica può essere paragonata al Bhakti Yoga, la via dell'Amore e della Devozione.


Nessun commento:

Posta un commento