mercoledì 20 febbraio 2019

Da Cosa Cominciare con la Pratica Energetica?

Il mondo delle energie è così incredibilmente complesso ed una persona che si avvicina per la prima volta a questi argomenti può ritrovarsi confusa e spaesata.

Ma non tutto è così complesso.
Il miglior modo per cominciare è semplicemente cominciare.

Lo so, sembra semplicistico, ma tutto quello che bisogna fare, con la sola esperienza che viene dalla lettura di un libro o di un video, è praticare, praticare, praticare. Da soli, con un familiare, con un amico... ed osservare quello che succede.

Bastano alcune semplici tecniche. Si prova e si verifica se è cambiato qualcosa.
Il bello del metodo di insegnamento di Donna Eden è proprio l'uso di test di verifica per ogni tecnica.

Se ha funzionato, bene. Se non ha funzionato, magari è necessario ancora un po' di lavoro, oppure si deve prestare più attenzione alla procedura.

Allora... con cosa cominciare?

Con semplici cose, facili e che danno risultati positivi immediati, come fare in modo che il sangue rifluisca nel cervello (con il tocco leggero dei palmi delle mani sui punti neurovascolari della fronte e della zona occipitale)...

Qualcosa che aiuta le energie disorganizzate (la posizione di Wayne Cook e la sua seconda versione, il camminamento incrociato - cross crawl)...

Tecniche che riportano l'attenzione come "tirarsi le orecchie" o il picchiettamento sui punti terminali del meridiano del rene K27)...

... e molto molto di più... ma questo è già un buon inizio.

Nessun commento:

Posta un commento