giovedì 7 dicembre 2017

Evoluzione Individuale o Evoluzione Collettiva?

Evoluzione è una parola che si può trovare quasi ovunque nei forum, nei blog e nei siti che parlano di spiritualità.

Si dice che l'obiettivo finale sia l'evoluzione dello spirito, spesso si parla anche di evoluzione della razza umana.

Ma evoluzione significa solamente una cosa... sopravvivenza. Gli esseri viventi passando attraverso le varie fasi evolutive si adattano alle variazioni dell'ambiente e sopravvivono. Ma ciò che evolve non sono le razze, le specie, le popolazioni... Sono gli individui che fanno la differenza.

Magari più individui insieme evolvono e possono trascinare un gruppo o influenzare positivamente le persone intorno a loro. Ma l'evoluzione è sempre e solo un fatto individuale.
Noi non possiamo praticare per gli altri, possiamo solo dimostrare con l'esempio.

E nemmeno dobbiamo convincere nessuno. Il vero percorso spirituale è un cammino di auto-riscoperta, non un cammino di proselitismo.

Non c'è alcun risveglio spirituale se l'impulso non parte da dentro se stessi.
Non c'è alcuna evoluzione spirituale se non si prende la responsabilità del proprio lavoro, della propria pratica, del proprio cammino, della riscoperta di sè.
E questo è un qualcosa che possiamo fare solo individualmente.

Noi siamo il risultato dei nostri pensieri, noi siamo il risultato delle nostre azioni.

La nostra vita qui... questa nostra vita su questo piano e su questo pianeta... è il punto di partenza. Non possiamo evolvere spiritualmente se pensiamo solo allo straordinario.

La vera evoluzione comincia nella vita ordinaria, nel trovare e costruire una solida armonia dentro se stessi.

Non possiamo avanzare se non troviamo prima l'equilibrio e l'armonia interiore.

Noi abbiamo bisogno di salute, ricchezza, saggezza e felicità.

A partire da qui, su questo pianeta, in questa vita, non nell'aldilà.
Non è questione di mano destra o mano sinistra... è questione di equilibrio.

E' questione di obiettivi e di risultati.
Stiamo raggiungendo i nostri obiettivi nella vita?
Sappiamo quello che vogliamo e perchè lo vogliamo?
Se non raggiungiamo i nostri obiettivi, che cosa è che ce lo impedisce?
Quali cambiamenti possiamo fare per avvicinarci alle nostre mete?

La Spiritualità con la S maiuscola non ci distacca dal piano in cui viviamo, ma porta la divinità qui tra noi sulla Terra.

Per questo dobbiamo cominciare ad usare insieme razionalità ed intuizione, con una bella dose di buon senso, nella nostra vita quotidiana.

La spiritualità new-age, e con queste parole intendo qualcosa di naif e commerciale, crea nuove illusioni che ci portano lontano dalla realtà, in un mondo di fantasia che è difficile da controllare ed in cui è facile cadere vittima di forze più potenti delle nostre.

Ti lascio con una breve pratica di riflessione.
Dedica un po' di tempo a meditare e rispondere a queste domande:
Che cosa vuoi raggiungere veramente in questa vita? Perchè lo vuoi?

2 commenti:

  1. Finalmente un nuovo post...
    Grazie per lo spunto di riflessione!

    RispondiElimina
  2. Grazie Kaito Aoi! In effetti è passato un po' di tempo... ma cercherò di rimediare :)

    RispondiElimina

Problemi, Obiettivi e gli Specchi dell'Anima

I problemi della nostra vita ci indicano ciò che dobbiamo cambiare in noi stessi. Se vogliamo ottenere qualcosa e non riusciamo a ra...