lunedì 24 ottobre 2016

Il Pasto è un Momento Magico - La Magia dell'Alimentazione

Mangiare è un momento magico... questo lo sappiamo tutti. Ma può essere magico davvero.
Per prima cosa si deve tenere spenta la televisione... la televisione ammazza la magia perchè ci rende automi inconsapevoli.


Per seconda cosa bisogna sviluppare la lentezza e soprattutto la consapevolezza.

Bisogna prestare attenzione ad ogni boccone, osservare come è fatto, sentirne il profumo, la croccantezza, il gusto ed ogni sensazione.

Masticare bene ed essere presenti, lì, in quel momento... non come galline che buttano giù a gargarozzo.

E in questo momento di consapevolezza, concentrazione e focus, si può "caricare" il cibo con la forma pensiero del desiderio che si vuole realizzare. 

La si immagina, la si sente e si pretende che sia integrata nel cibo. Dopo di che la sua "sacra" ingestione la porterà a manifestazione.


Per dare maggiore enfasi all'atto magico è possibile imporre le mani sopra al cibo, oppure trasmettere l'intenzione attraverso gli occhi


Il cibo va mangiato lentamente e con consapevolezza, con l'assoluta certezza che il desiderio sta entrando nel corpo e la sua manifestazione è solo questione di tempo.
 
L'alimentazione deve ritornare ad essere un atto magico. Qualsiasi alimento solido o bevanda va bene per l'impregnazione magica con il desiderio. Il cibo "impregnato" dall'intenzione magica va consumato completamente.
 
Non bisogna lasciarsi distrarre dalla televisione quando si mangia, non si deve leggere e non si dovrebbe nemmeno parlare. Magia è magia.

Nessun commento:

Posta un commento

Il Controllo della Propria Mente

L'obiettivo dell'addestramento mentale del primo livello di Iniziazione all'Ermetica è il controllo della propria mente. L...