lunedì 24 ottobre 2016

Il Pasto è un Momento Magico - La Magia dell'Alimentazione

Mangiare è un momento magico... questo lo sappiamo tutti. Ma può essere magico davvero.
Per prima cosa si deve tenere spenta la televisione... la televisione ammazza la magia perchè ci rende automi inconsapevoli.


Per seconda cosa bisogna sviluppare la lentezza e soprattutto la consapevolezza.

Bisogna prestare attenzione ad ogni boccone, osservare come è fatto, sentirne il profumo, la croccantezza, il gusto ed ogni sensazione.

Masticare bene ed essere presenti, lì, in quel momento... non come galline che buttano giù a gargarozzo.

E in questo momento di consapevolezza, concentrazione e focus, si può "caricare" il cibo con la forma pensiero del desiderio che si vuole realizzare. 

La si immagina, la si sente e si pretende che sia integrata nel cibo. Dopo di che la sua "sacra" ingestione la porterà a manifestazione.


Per dare maggiore enfasi all'atto magico è possibile imporre le mani sopra al cibo, oppure trasmettere l'intenzione attraverso gli occhi


Il cibo va mangiato lentamente e con consapevolezza, con l'assoluta certezza che il desiderio sta entrando nel corpo e la sua manifestazione è solo questione di tempo.
 
L'alimentazione deve ritornare ad essere un atto magico. Qualsiasi alimento solido o bevanda va bene per l'impregnazione magica con il desiderio. Il cibo "impregnato" dall'intenzione magica va consumato completamente.
 
Non bisogna lasciarsi distrarre dalla televisione quando si mangia, non si deve leggere e non si dovrebbe nemmeno parlare. Magia è magia.

venerdì 7 ottobre 2016

Il Vero Motivo per la Doccia Fredda Quotidiana (ed altri 11 Importanti Benefici)

La doccia fredda quotidiana è una pratica consigliatissim per i suoi moltissimi benefici per la salute.

Devo ricordarne qualcuno a scopo motivazionale? Ok, ok...

1. Migliora la circolazione sanguigna

2. Stimola la sintesi di noradrenalina, l'ormone antidepressivo

3. Rinforza il sistema immunitario

4. Aumenta il livello di testosterone

5. Aumenta il livello di energia e benessere

6. Aumenta l'autocontrollo

7. Migliora la qualità del sonno

8. Aumenta l'autostima

9. Attiva la lipolisi (brucia i grassi)

10. Promuove l'ossigenazione dei tessuti e degli organi

11. Aumenta la quantità di glutatione (l'antiossidante più potente)

Ma qual è il motivo principale per cui si fa la doccia fredda quotidiana in magia ermetica?
Perchè spazza via le larve!

La doccia fredda spazza via gli aggregati psichici più deboli attaccati al nostro campo energetico ed indebolisce quelli più forti, drenando via la loro forza vitale (che è quella che prendono a noi).

Certamente non risolve il problema alla radice, ovvero alla creazione della larva, ma rende più facile il nostro lavoro alchemico di purificazione, che verrà portato avanti con la forza di volontà e l'autosuggestione.

L'acqua fredda è un accumulatore. Più è fredda e più ha capacità magnetica di attrarre a sè "informazioni" e quindi portarle via dalla nostra anima (campo emozionale).

Spero che anche tu, da oggi... o da domani... comincerai con le docce fredde quotidiane. :)

mercoledì 5 ottobre 2016

Tre Piccoli Consigli per Iniziare a Meditare

La meditazione è la base di ogni pratica esoterica, ma molti si avvicinano a questo mondo nel modo sbagliato.
 
Cominciano subito a meditare per troppo tempo, senza ottenere la giusta presenza nè la corretta profondità. Non vedendo alcun risultato, dopo un po' smettono e rinunciano.

Il mio consiglio è cominciare con piccoli passi. 

Comincia con un minuto. Un solo minuto in cui non farai altro che osservare il tuo respiro o i tuoi pensieri.

Anche una sequoia gigantesca è stata una piccola piantina all'inizio... e così dobbiamo trattare la nostra pratica... come una piantina piccola da curare e far crescere, per poi goderne i frutti.

Piano piano aumenterai la durata e contemporaneamente migliorerà la profondità e la qualità di ogni sessione. Non esagerare e se perdi costantemente il filo, perdendoti nei pensieri, allora stai facendo il passo più lungo della gamba. Piano. La fretta è cattiva consigliera.

La seconda cosa che posso consigliare è la corretta postura. 

Questa è una cosa che ho spesso sottovalutato... a torto.
Infatti la postura è strettamente collegata allo stato mentale. Migliore è la postura, con la schiena bene eretta, e molto più facile diventa mantenere focus ed attenzione.

Se siamo sdraiati o con la schiena troppo rilassata, appena facciamo scendere le onde cerebrali, cadiamo nella semi-incoscienza, nel flusso dei pensieri (il sognare ad occhi aperti) o addirittura nell'incoscienza (sonno).

La postura è molto importante e bisogna sviluppare anche la forza di volontà nel mantenerla e non muoversi anche se si sente il desiderio di grattarsi. Piano piano il corpo verrà domato e si acquisirà maggior controllo.

L'ultimo consiglio di questa settimana è di creare dei gesti rituali che ci permettano di riaccedere velocemente a questi stati mentali che stiamo coltivando. 

Ad esempio usare sempre lo stesso cuscino, lo stesso abito, lo stesso mala... oppure recitare un mantra o una preghiera, una serie di suoni o un conteggio alla rovescia.

Io che ho iniziato con il Silva Mind, uso spesso un conteggio alla rovescia. Non perchè sia il metodo migliore, ma semplicemente perchè l'ho condizionato in tanti anni di pratica.

lunedì 3 ottobre 2016

6 Buoni Motivi per Meditare Regolarmente

Per avere una costanza di pratica bisogna avere dei buoni motivi.

Non basta voler meditare perchè è figo, perchè è di moda. Devo avere dei motivi validi e solidi.

1. Meditare dà un maggior controllo sulla mente.

La meditazione sta alla mente come il fitness sta al fisico. Poco per volta, ma in modo costante, possiamo prendere pieno controllo del nostro potenziale. Ma bisogna cominciare e perseverare.

2. Meditare sviluppa la forza di volontà.

La forza di volontà è una caratteristica mentale che viene rinforzata proprio dal costante e consapevole utilizzo. La meditazione è un ottimo metodo per svilupparla.

3. Meditare ottimizza il sistema immunitario

Migliora la salute e lo stato di benessere generale come conseguenza del rilassamento fisico, emozionale e mentale.

4. Meditare sviluppa la capacità di concentrazione e focus.

E di conseguenza aumenta la produttività, la vitalità e la capacità di portare la propria attenzione dove si vuole per quanto tempo si vuole, senza distrazioni.

5. Meditare cambia l'espressione genetica.

L'epigenetica ci dice che l'espressione dei geni non è determinata solamente da quanto ereditiamo, ma anche dal nostro ambiente esteriore ed interiore (pensieri, emozioni)

6. Meditare ci permette di connetterci con il nostro Sè Superiore.

Questo è l'obiettivo principale, la connessione con CHI SIAMO VERAMENTE (CSV), l'apertura dei portali sul mondo dello spirito, sulla realtà che esiste e che ancora non possiamo percepire perchè non siamo addestrati a farlo.

Ma ci arriviamo solo con pazienza e perseveranza. Quindi il mio consiglio è non mollare, ma meditare per obiettivi molto terreni ed intanto passo-passo costruire le basi per andare oltre... oltre ciò che possiamo immaginare.

domenica 2 ottobre 2016

I 3 Pilastri dell'Auto-Massaggio Quotidiano

Una tecnica molto semplice, ma molto efficace per attivare il corpo fisico... per accenderlo... è una sorta di leggero massaggio superficiale.
 

Questo massaggio può essere eseguita con una spazzola in setole naturali, oppure anche solo con le mani.

A cosa serve?


1. Stimola il sistema nervoso superficiale e la sua sensibilità.

Le fibre nervose trasmettono e ricevono i segnali da e per ogni parte del corpo. L'energia vitale si muove principalmente lungo le fibre nervose che sono un sistema di comunicazione della bioelettricità.

Io eseguo regolarmente un movimento che ho chiamato il Circuito Base per ottenere una trasmissione del segnale sempre migliore e sempre più intensa.

In pratica le mani si muovono velocemente e con un pressione leggera lungo le braccia, il tronco e le gambe, in senso orario lungo l'esterno del corpo.


2. Stimola la circolazione sanguigna

Il massaggio stimola il flusso del sangue soprattutto nelle zone più lontane dal cuore e nella parte superficiale del corpo, favorendo un migliore scambio delle sostanze gassose e nutritive.

Una migliore circolazione sanguigna è garanzia di miglior salute. Il sangue inoltre è veicolo del quinto elemento: l'Etere. E quindi a maggior ragione l'energia vitale viene stimolata.


3. Favorisce il drenaggio linfatico e l'eliminazione delle tossine.

Soprattutto un massaggio leggermente più intenso e l'uso della spazzola, permettono di andare più in profondità e di rimuovere le tossine accumulate sotto cute o nei pori della pelle.



E la disintossicazione fisica permette migliore vitalità, benessere generale e lucidità mentale.

Nella mia pratica alterno tra una stimolazione più leggera e superficiale (energetica) e più profonda (fisica), sia per avere effetti diversi, sia per mantenermi costante nella pratica eliminando il nemico numero 1 che è la noia.

La Preservazione dell'Energia Sessuale

Swami Sivananda era tenuto in grande considerazione da Franz Bardon e pare che tra i due ci siano stati anche scambi epistolari oltre che...