venerdì 15 maggio 2015

La Coscienza dell'Acqua

Di recente ho visionato un DVD intitolato "La Coscienza dell'Acqua" di Masaru Emoto.

Masaru Emoto nel 1984 iniziò ricerche approfondite sull’acqua, dopo aver incontrato il bio-chimico Lee H. Lorenzen, inventore della “microcluster water” (un’acqua energetizzata che aveva effetti terapeutici).
Nell'ottobre 1992 ricevette il diploma di dottore di medicine alternative alla Open International University di Mumbay.

Dopo aver messo a punto la sua tecnica di refrigerazione, cominciò ad esaminare e fotografare diversi tipi di acqua, come l'acqua dell'acquedotto di diverse città del mondo, e quella proveniente da sorgenti, laghi, paludi, ghiacciai.

Quindi gli venne l'idea di esporre l'acqua alle vibrazioni della musica, delle parole (pronunciate o anche soltanto scritte sulle bottiglie dei campioni d'acqua) e persino dei pensieri.

I risultati dei suoi esperimenti mostrano, che i cristalli d’acqua, così trattati, cambiano struttura a seconda dei messaggi che ricevono.


Nei suoi esperimenti, ha scoperto che quello che l'uomo dice o pensa genera delle forme particolari sull'acqua che sta congelando, imprimendo una forma geometrica caratteristica (e qui possiamo collegarci direttamente alla geometria sacra, perchè se il pensiero e l'energia generano la forma, di riflesso anche la forma vibra alla lunghezza d'onda dell'energia richiamando quella desiderata).

A seconda dei pensieri, ma soprattutto delle emozioni in gioco, si formavano (si formano) cristalli di incomparabile bellezza, quasi come fossero centrini ricamati (ma qui mi vengono in mente subito anche i crop-circles) o cristalli grezzi ed informi.

Come si può facilmente immaginare, le parole positive creavano strutture cristalline simmetriche a livello molecolare, mentre le parole negative avevano effetto opposto.
Anche la musica, suonata in fase di congelamento, determinava diversi reticoli cristallini, a seconda se la musica ispirasse gratitudine o amore (bellissimi reticoli esagonali), oppure rabbia e frustazione (cristalli informi o asimmetrici).

Anche la stessa parola scritta in lingue differenti, determinava cristalli differenti. Ad esempio "Thank You" ed "Arigato" che significano entrambi "Grazie" mostravano diverse strutture.
La vibrazione energetica quindi anche se simile nel significato, è differente tanto da produrre effetti obiettivi nel mondo reale.

Così l'acqua funziona da ricevitore e ritrasmettitore, può essere caricata con l'energia e il pensiero e può trasmettere così la sua particolare vibrazione. Diversi sistemi parlano di questa capacità dell'acqua. Ne ho trovato menzione nei lavori di Franz Bardon, nel Reiki e negli studi compiuti qualche anno fa in Russia (di cui ho visto anche un interessante documentario).

La Coscienza dell'Acqua
I cristalli d’acqua rivelano l’influenza dei pensieri sulla realtà fisica
€ 24.5

martedì 5 maggio 2015

Quattro Metodi di Respirazione

Si parla di energia primordiale connessa al respiro natale, cioè al ritmo respiratorio con cui siamo nati.

Così la prima tecnica respiratoria che adottiamo è la Respirazione Addominale, la classica respirazione che adottano tutti i bambini in modo naturale.

Esistono poi altri modelli respiratori che si acquisiscono con la pratica e che sono la Respirazione Fuoco, normalmente usata per allontanare o eliminare cose e la Respirazione Acqua, normalmente usata per attirare a sè delle cose. Questi metodi sono sviluppati nel manuale Acqua&Fuoco.

Esiste un'altro tipo di respirazione chiamata Respirazione Inversa. Quando si inspira l'addome si ritrae, quando si espira l'addome si espande. 
Ques'ultimo tipo di respirazione che aumenta enormemente la pressione addominale è più adatta ad un lavoro tipico delle arti marziali che poco ha a che fare con gli argomenti della Scuola di Bioenergia.

Che cos'è l'Alchimia?

L'Alchimia è allo stesso tempo un'Arte e una Scienza che si proponeva come obiettivo la ricerca di un elisir capace di trasmutare il piombo ed altri metalli di base in oro.

Si proponeva per analogia di prevenire l'invecchiamento del corpo umano e raggiungere l'immortalità.

L'Alchimia è sia una filosofia, sia un antico sistema di pratica che si occupa della distillazione dell'elisir della longevità o Pietra Filosofale, che permette l'ottenimento di una Conoscenza Superiore.

L'Alchimia è essenzialmente una pratica che:
  • Lavora con gli Elementi (Acqua, Fuoco, Aria, Terra ed Etere)
  • Crea un Nuovo Corpo Fisico (Rigenerazione, Guarigione)
  • Sviluppa Nuovi Poteri della Mente
  • Permette l'Illuminazione Spirituale
L'Alchimia lavora a Livello Fisico attraverso tecniche che trasformano il corpo internamente a livello bioelettrico. Il corpo fisico è l'athanor dell'alchimista, il corpo fisico è la sua officina ed il suo laboratorio.
In particolare il lavoro consiste in:
  • Costruzione di un Corpo Energetico Coerente e Strutturato (Corpo d'Oro, Corpo Immortale, Drago)
  • Aumentare Salute e Longevità
  • Ringiovanimento e Rigenerazione degli Organi Interni
  • Costruzione di uno Schermo di Potenza (Protezione)
  • Imparare ad Emettere Bioenergia
  • Sviluppare Vitalità ed Energia Fisica
L'Alchimia lavora a Livello Mentale attraverso tecniche che
  • Amplificano le Capacità Mentali, il cosiddetto Potere Mentale 
  • Sviluppano l'Attivazione del Cervello Oltre il 10% della Media
  • Permettono di Controllare la Propria Mente (ad esempio per superare cattive abitudini)
  • Aumentano la Presenza Mentale
  • Cambiamenti Reali nell'Immagine di Sè e nella Fiducia in Sè Stessi
  • Permettono di Interagire con l'Ambiente Esterno
L'Alchimia lavora a Livello Spirituale attraverso tecniche che permettono
  • L'Apertura del Terzo Occhio
  • Aumentare la Sensibilità Psichica
  • Imparare a Separare lo Spirito (OBE)
  • Sviluppare il Potere negli Stati del Sogno
  • Conoscenza Spirituale
  • Connessione dello Spirito con Mente e Corpo
Un Alchimista trasmuta se stesso attraverso tre fasi
Solido --> Liquido --> Gassoso
un po' come l'acqua che può passare da ghiaccio, a liquido a vapore, così gli alchimisti parlavano di trasmutazione attraverso Sale, Mercurio e Zolfo.
Le Tre Fasi possono anche essere associate al passaggio tra Nigredo, Albedo e Rubedo.

Come fare?

Si tratta di un processo di trasmutazione che richiede tempo, normalmente 3 anni per fase, una decina di anni... anche se il processo dipende da quanto si pratica e può essere accorciato anche a 2-5 anni.
Sicuramente non si tratta di premere un interruttore o di acquisire capacità dal giorno alla notte.

L'addestramento fisico, mentale e spirituale dev'essere quotidiano e deve comprendere appunto questi Tre Pilastri (corpo, mente e spirito), seguendo dettagliatamente le tecniche dell'intero processo alchemico.

I Tre Pilastri della Pratica Alchemica


L'intera pratica alchemica è basata su tre pilastri che sono il corpo fisico, la mente e lo spirito.

La pratica dev'essere graduale ed equilibrata sui tre livelli, in una crescita costante e continua.

L'Addestramento Fisico consiste nelle tecniche che sono presentate nel programma di Acqua&Fuoco ed in molte altre tecniche più avanzate e successive a questo programma.

In pratica sono tecniche di amplificazione e mobilitazione dell'energia nel corpo e intorno al corpo, tecniche che aumentano gradualmente il livello di bioenergia espressa e percepita.
L'obiettivo non è solo quello di stare bene a livello emozionale, ma di determinare risultati osservabili.

Consiglio sempre di tenere un diario delle proprie pratiche. Inoltre non bisogna esagerare con la pratica, ma progredire in modo graduale e costante.
L'esercizio maestro della pratica fisica è la Forma di Circolazione della Bioenergia che permette lo sviluppo del sistema nervoso ed una migliore circolazione del flusso.
Altra tecniche molto importanti che agiscono su due livelli diversi ma che insieme si mantengono in equilibrio sono la Meditazione Fuoco e la Meditazione Acqua.
La pratica dev'essere bilanciata costantemente tra queste due polarità.

L'Addestramento Mentale è basato sulla meditazione in quanto questa è il Pannello di Controllo che ci permette l'accesso ad un migliore controllo di tutte le capacità della mente. 
La mente è come un computer e si deve imparare a conoscerla ed utilizzarla. 
Così la pratica dell'autoipnosi e della visualizzazione permette una riprogrammazione dell'intero processo per risultati superiori.

La mente va costantemente messa a fuoco, poichè quotidianamente è sottoposta a continui stimoli che tendono a distrarla continuamente. La presenza e la messa a fuoco diventano pertanto aspetti fondamentali della pratica. Alcuni chiamano questa pratica il mantenimento del Fuoco Alchemico.

Ci sono poi specifici esercizi di concentrazione e visualizzazione che aumentano il potere della mente.
Così la mente deve essere mantenuta attiva, sveglia e soprattutto orientata verso ciò che si desidera per attivare la cosiddetta Legge di Attrazione, che oltre ad attrarre cose e persone, ci permette anche di acquisire informazioni sempre migliori (se è ciò che desideriamo).

Ricordiamoci inoltre che la Mente Controlla i Pensieri e non dobbiamo assolutamente permettere il contrario.

L'Addestramento Spirituale comincia con la programmazione quotidiana dell'inconscio per riattivare la connessione con il proprio Spirito.
Meditazioni ed esercizi mentali aumentano la sensibilità dello Spirito pertanto vanno portate avanti con costanza.
Così allo stesso modo ci sono pratiche energetiche che agiscono direttamente sui Centri Psichici (Chakra) che sono connessi direttamente ai sensi dello Spirito.

Altre tecniche sono legate alle pratiche di Proiezione Astrale (OBE) che permettono la separazione dello Spirito dal corpo fisico ed il suo spostamento attraverso altre dimensioni spazio-temporali.

Con la pratica piano piano si comincia ad identificarsi con lo Spirito che è in noi, più che con il corpo fisico, lo si sente, lo si percepisce, lo si vede anche allo specchio, è un vero cambio di percezione, la sensazione di essere uno Spirito Potente e capace di cose incredibili per la maggior parte delle persone.

Il Controllo della Propria Mente

L'obiettivo dell'addestramento mentale del primo livello di Iniziazione all'Ermetica è il controllo della propria mente. L...