I 3 Pilastri dell'Auto-Massaggio Quotidiano

Una tecnica molto semplice, ma molto efficace per attivare il corpo fisico... per accenderlo... è una sorta di leggero massaggio superficiale.
 

Questo massaggio può essere eseguita con una spazzola in setole naturali, oppure anche solo con le mani.

A cosa serve?


1. Stimola il sistema nervoso superficiale e la sua sensibilità.

Le fibre nervose trasmettono e ricevono i segnali da e per ogni parte del corpo. L'energia vitale si muove principalmente lungo le fibre nervose che sono un sistema di comunicazione della bioelettricità.

Io eseguo regolarmente un movimento che ho chiamato il Circuito Base per ottenere una trasmissione del segnale sempre migliore e sempre più intensa.

In pratica le mani si muovono velocemente e con un pressione leggera lungo le braccia, il tronco e le gambe, in senso orario lungo l'esterno del corpo.


2. Stimola la circolazione sanguigna

Il massaggio stimola il flusso del sangue soprattutto nelle zone più lontane dal cuore e nella parte superficiale del corpo, favorendo un migliore scambio delle sostanze gassose e nutritive.

Una migliore circolazione sanguigna è garanzia di miglior salute. Il sangue inoltre è veicolo del quinto elemento: l'Etere. E quindi a maggior ragione l'energia vitale viene stimolata.


3. Favorisce il drenaggio linfatico e l'eliminazione delle tossine.

Soprattutto un massaggio leggermente più intenso e l'uso della spazzola, permettono di andare più in profondità e di rimuovere le tossine accumulate sotto cute o nei pori della pelle.



E la disintossicazione fisica permette migliore vitalità, benessere generale e lucidità mentale.

Nella mia pratica alterno tra una stimolazione più leggera e superficiale (energetica) e più profonda (fisica), sia per avere effetti diversi, sia per mantenermi costante nella pratica eliminando il nemico numero 1 che è la noia.