Che cos'è la magia

Rileggendo gli articoli del mio blog, da quando ho cominciato, mi accorgo veramente di quanta strada ho fatto, di come ho smantellato un sacco di convinzioni e credenze, di quale lavoro personale ho portato avanti. Molte delle cose a cui credevo, ora non le credo più e molti limiti che avevo sono abbattuti. Molte cose che non capivo, ora mi sono più chiare... anche se ho ancora molta strada da fare.
Mi accingo ora a trattare un tema inusuale, fino ad oggi, per questo blog: la magia.

Che cos'è la magia?
La magia è l'arte e la scienza (segreta :) ) di fare esperienza di ciò che si desidera. Ramtha direbbe di "rendere conosciuto lo sconosciuto".
Quello che si può sperimentare attraverso la magia è limitato solo dalla nostra immaginazione e dal nostro sistema di credenze e convinzioni.

Ma allora che cos'è la magia? La magia non è solo un metodo per manifestare obiettivi materiali e non è nemmeno solo meditazione e misticismo.
In realtà la linea di demarcazione tra mistica e magia è meno definita di quanto non si pensi.
In realtà non c'è nemmeno una vera distinzione tra metodi occidentali ed orientali... è sempre il solo movimento, la stessa scuola, che porta allo stesso obiettivo. In occidente questo movimento è chiamato Magia o Alchimia. In India è chiamato Yoga.
Ma in via generale possiamo chiamarlo la Grande Opera, la Via che porta a Dio, la Via dell'Illuminazione, la Via dell'Immortalità.

Nessun commento:

Posta un commento