Il Tetragramma

1. Nella Bibbia leggiamo che il Dio degli Ebrei si chiama Jehova. Jehova è uno dei nomi di Binah, la sephira che presiede alla formazione dell'universo materiale. Questo nome rappresenta una congiuzione di forze attraverso cui è stato istituito il creato.

image



2. Il nome di Jehova è composto di quattro lettere ebraiche: Yod, Heh, Vau ed un altro Heh. Ognuna di queste lettere rappresenta una forza attiva in un determinato periodo, sia riferito alla creazione, sia alla nostra vita.

3. Yod rappresenta il seme, la potenzialità. Yod è il padre, l'impulso fondamentale, la volontà. Prima forza o forza attiva. Nella cosmologia cristiana è il Padre.

4. Heh rappresenta la terra in cui Yod si materializza... è il periodo di formazione interna, la gestazione. Heh è la madre, il mezzo materiale in cui si realizza l'opera. Seconda forza o forza passiva. Nella cosmologia cristiana è il Figlio.

5. Vau è il figlio, il risultato dell'azione di Yod su Heh, è l'elemento attivo ed attuante, che raccoglie la potenzialità di Yod e la converte in atto. Terza forza o forza mediatrice. Nella cosmologia cristiana è lo Spirito Santo.

6. La seconda Heh è il risultato finale del ciclo di attività, in cui l'attività, la terza forza di Vau ha modificato le condizioni inizali permettendo alla prima forza Yod di imprimersi nella seconda forza Heh. Si converte automaticamente in Yod per costituire un nuovo ciclo di creazione ad un livello seguente, come il nuovo seme darà origine ad un nuovo albero e quindi ad un nuovo frutto... per nuove realizzazioni.

7. Queste nozioni sono fondamentali per la comprensione dei meccanismi delle leggi della vita e delle leggi cosmiche. Conviene meditare su queste forze e comprenderle in tutte le loro dimensioni dato che costituiscono la chiave di tutte le scienze esoteriche e le sue corrispondenze sono valide per ogni livello ed ogni situazione.

Nessun commento:

Posta un commento