Comunicare l'aura

Il nostro corpo emana un campo elettromagnetico chiamato aura... una sorta di vibrazione, proprio come una stazione radio o radiotelevisiva emette le sue onde.

Ci sono molti modi di comunicare, ad esempio attraverso:
- le parole (comunicazione verbale)
- il tono della voce (comunicazione paraverbale)
- gli occhi, il linguaggio del corpo e delle mani (comunicazione non verbale)

Ma si può comunicare ad un livello superiore direttamente attraverso:
- l'aura (trasmissione energetica)
- la mente (trasmissione del pensiero)

La comunicazione mentale (o telepatia) è l'unica a non essere vincolata dallo spazio-tempo. Non ci sono limiti di tempo e di spazio. Puoi comunicare con chiunque, istantaneamente con la tua mente.

Secondo la tradizione l'aura è costituita di 7 strati di energia a diversa vibrazione, proprio come una cipolla è fatta a strati. L'aura è modulata (almeno gli strati più densi) dall'attività cerebrale, infatti quello che pensiamo influisce direttamente sul campo elettromagnetico, secondo la legge "L'energia segue il pensiero".
Ed ogni pensiero altera la vibrazione dell'aura.

L'aura può essere molto espansa ed irradiare (nei suoi strati più esterni) fino ad 8 metri dal corpo. Quindi ogni persona che si trova nelle tue vicinanze viene in contatto in modo "inconscio" con la comunicazione emessa dall'aura. Così alcune persone ci risultano simpatiche o antipatiche, senza che abbiamo comunicato verbalmente alcunchè... semplicemente così "a pelle".

Se sei felice ed in pace con te stesso, la tua aura rifletterà queste sensazioni e le trasmetterà alle persone intorno a te... se sei nervoso ed arrabbiato, la tua aura rifletterà queste sensazioni ed ugualmente le trasmetterà alle persone intorno a te. Queste persone, a seconda della vibrazione da te emessa, reagiranno in modi diversi alla tua presenza.

Nessun commento:

Posta un commento