Purificazione dei cristalli

L'acqua purificherà il tuo cristallo.
Una volta scelto e portato a casa lo metterai sotto un getto di acqua, sotto un rubinetto aperto, all'interno di un recipiente. Lo immergerai e lascerai così scorrere l'acqua per una decina di minuti con un ricambio continuo.

Ma l'acqua da sola non basta: ci vuole un catalizzatore... sarà il tuo pensiero... senza l'onda potente della nostra mente non ci sarebbe nessuno scambio... quindi visualizza l'acqua come se fosse luminescente e chiedi all'energia dell'acqua di trasformare l'energia negativa contenuta nel cristallo in energia neutra...

Non è sufficiente scaricare la negatività. Bisogna trasformarla in energia neutra. Devi pensare che in questo universo dove nulla si crea e nulla si distrugge, tutto deve essere trasformato in qualcos'altro attraverso passaggi adeguati. Perciò concentrati sulla trasmutazione di queste energie negative in energie neutre.

Adesso prendi il tuo cristallo e mentre lui sta "dimenticando" lo aiuterai lavandolo dolcemente con un pò di detersivo neutro. Questa operazione non serve a pulire il cristallo, che magari è già pulitissimo, ma serve a comunicargli amore, come se gli insaponassi leggermente e dolcemente la testa.
Le tue mani sono come delle antenne che captano e emettono energia... mentre lo insaponi è come se tu lo stessi accarezzando... vi state conoscendo meglio...

Ora pensa... uno dei momenti più belli e confidenziali con la persona amata è proprio prendersi cura di lui con quei gesti che non sono semplici gesti di pulizia, ma carezze... attraverso le tue mani passano sul corpo della persona che ami i pensieri più dolci di amore, protezione, benessere... è amore puro...

Con quello stesso amore perciò insapona il tuo nuovo amico e collaboratore... perchè da questo momento questo sarà il suo ruolo accanto a te... mi raccomando di non immergerlo nell'acqua troppo calda... perchè per una caratteristica tipica della sua specie (se sceglierai un quarzo e io te lo consiglio) sotto un'alta energia, in questo caso il calore, espande la sua struttura che dilatata diventa fragilissima...

Perciò nell'acqua calda anche il minimo urto potrebbe essergli fatale e scheggiarlo...
Una volta che lo avrai lavato e vezzeggiato mettilo al sole su un davanzale possibilmente vicino a qualche pianta... I due inizieranno a familiarizzare unendo i due regni: minerale e vegetale.
Pensa a questo cristallo che dopo millenni d attesa e solitudine e buio, dopo svariati traumi e travagli finalmente riceve la luce e l'energia del sole.
Prova a pensare che la materia primordiale del cristallo forse ha conosciuto un sole che era completamente diverso dal nostro.
La regola generale è di non permettere ad altre persone di toccarlo e di tenerlo in mano. Lui è tuo. Inoltre non dire che è un pò speciale, potrebbero inviargli pensieri che potrebbero in qualche modo interferire con la tua programmazione. Lui è tuo, personale, devi proteggerlo da mani e occhi indiscreti, tienilo in un sacchetto di velluto.

Se vuoi per gli amici curiosi tieni un cristallo neutro a cui invierai pensieri di simpatia ma basta...nessun incarico "speciale".
Non dire a nessuno che hai un cristallo speciale...mai.... Non per nulla queste cose sono state tenute nascoste e segrete per milllenni...e c'è un perchè.... I nostri pensieri, gli stati d'animo, le idee, i desideri, sono invisibili ai sensi rudimentali che il corpo fisico possiede, ma basta spostarsi di piano e si possono rendere visibili a chi ha i mezzi per vedere.
Ora inizia l'addestramento del cristallo, come un delizioso cucciolo che hai portato a casa. Deve familiarizzare con te e con il tuo ambiente... dormi tenendolo vicino, portalo con te in giro, quando sei con amici e anche con sconosciuti... un vero addestramento... per conoscere il tuo mondo. Il tuo nuovo amichetto deve conoscere aure diverse...

I quarzi sono equilibratori...delle energie....però mi raccomando...

2 commenti:

  1. Conosco una persona che utilizza i simboli reiki per la purificazione dei cristalli. Sempre la stessa persona ha detto che per alcuni cristalli che sono stati in possesso di persone malintenzionate non c'è proprio niente da fare, meglio lasciar perdere...

    RispondiElimina
  2. Questo non è proprio vero. Il cristallo oltre che purificato può essere anche deprogrammato. Ci vuole solo un passaggio in più.
    La memoria impressa sarà completamente cancellata e il cristallo potrà essere di nuovo utilizzato... un bella formattazione del cristallo e siamo a posto! ahhahah
    Considera che anche lui ha sofferto con quella persona e merita di avere un'altra possibilità...è nella legge dell'universo...il fatto che ora sia venuto in possesso di un'altra persona non è casuale. Perciò nessuna paura ma tanto amore e lui tornerà a essere positivo e in armonia.

    RispondiElimina