Programmazione dei cristalli


La memoria totale del nostro corpo fisico funziona come quella di un computer.
Anzi sarebbe meglio dire il contrario!
Ma siccome siamo pc-dipendenti la similitudine (una volta le chiamavano parabole :) ) è più facile da comprendere.

Nel pc le informazioni passano attraverso dei microprocessori e cristalli liquidi che sono quasi sempre di quarzo, ma anche di silicio e selenio. Questi cristalli però sono sintetici, vengono prodotti in laboratorio alterandone alcune delle caratteristiche naturali.

Nel nostro cervello più o meno il procedimento è lo stesso: la memoria e i comandi fisici scorrono attraverso dei neurotrasmettitori collegati al cervello e trasportati sui cristalli liquidi naturali di cui il cervello è ricco. Per memoria si intende non solo il ricordo dei comandi da trasmettere alle cellule ma anche quello di emozioni, luoghi e pensieri.
Se riuscirai a utilizzare la vibrazione del cristallo accordandola a quella del tuo corpo avrai fatto una specie di sintonizzazione. Il cristallo infatti deve essere addestrato e sintonizzato sulla nostra lunghezza d'onda, così come il diapason accorda uno strumento, la tua energia si accorderà ad un certo momento col cristallo.

Comunque lo sentirai dopo che lo avrai purificato... mentre lo terrai fra le tue mani... piano piano capirai che siete in risonaza... dedicagli del tempo... guardalo e medita con lui vicino... ad un certo punto tu sentirai che siete "vicini"... ecco ora è arivato il momento di iniziare a chiedere...

Visualizza il tuo desiderio all'interno del cristallo... e poi riponilo... ogni tanto guardalo... osserva il colore... le venature, le sfumature e le imperfezioni... vedrai che inizierà a lavorare per te...

Nessun commento:

Posta un commento