L'Ipotesi della Scienza Olografica

La scienza attuale, la fisica, è molto utile per comprendere sistemi come la Huna. 
Proprio come un setaccio può facilmente separare la sabbia dalle pagliuzze d'oro.

Sfortunatamente la Fisica necessita di un tipo di pensiero "logico" e molte persone sono troppo pigre per adottarlo. 

Le tecnologie esoteriche energetiche e mentali possono e devono essere analizzate attraverso un punto di vista scientifico che ne convalidi il processo.

Secondo la psicologia moderna, ma anche secondo la Scienza Segreta della Huna ci sono 6 semplici passi che devono susseguirsi prima che si possa acquisire una nuova capacità, una nuova abilità.
1. Devo credere che queste abilità esistano in una realtà verificabile.

2. Devo desiderare queste abilità per un mio obiettivo personale su cui focalizzare l'intenzione in un prossimo futuro.

3. Devo aspettarmi che mi merito e posso usare ed applicare con successo queste abilità per me stesso.

4. Devo avere una precisa tecnologia (Huna, Silva, PNL, ESP...) con specifiche strategie e tattiche a livello mentale, energetico e fisico.

5. Devo fare appropriate azioni verso  il mio obiettivo personale

6. Devo calibrare se il mio specifico risultato è stato raggiunto o meno. Se sì "Alleluja!", se no... "Che cosa specificatamente devo cambiare, quale comportamento devo controllare, per ottenere quello che voglio?"
Dire che le tecnologie della Scienza Segreta (presenti in tutte le scuole esoteriche) sono oltre le leggi della fisica è solo una convinzione.

Ma una convinzione non è la realtà. 
Una convinzione è solo un piccolo pensiero, pensato da qualcuno e trasmesso ad altri nel tempo.
Le convinzioni possono essere installate, cambiate, disintegrate... perchè sono pensieri, sono softwares.
C'è un libro di Michael Talbot "Tutto è Uno - L'Ipotesi della Scienza Olografica" molto bello per chi è interessato ad un semplice e preciso collegamento tra fenomenoni psichici, ESP, miracoli e scienza.

Poi rileggi il libro di Max Freedom Long "La Scienza Segreta dietro ai Miracoli".
Max Freedom Long era una persona molto logica ed in modo logico ha sviluppato/creato la Huna, una Scienza sulla Magia Pratica fondata sugli antichi insegnamenti dei kahunas "hawaiani".

I miracoli accadono. E' solo questione di scelta crederci o no, ma i miracoli accadono. E non sono contro le leggi della Fisica (semplicemente ci sono variabili che non conosciamo ancora). Esistono leggi temporanee del mondo oggettivo e leggi di un Universo non-locale. Ancora, leggi Talbot.

Ancora, la scienza ha scoperto che il nostro meccanismo di ricezione-proiezione della comunicazione fra entrambi gli Universi (oggettivo e non-locale) si trova nel lobo temporale frontale destro.

Così è necessario un qualche meccanismo di connessione per far accadere i miracoli consapevolmente.
E questo meccanismo è in un uso adeguato della nostra mente.