Quale Sistema di Respirazione è Migliore?

Alcuni sistemi di coltivazione dell'energia consigliano la respirazione addominale (buddhista), altri la respirazione inversa (taoista), qual è il sistema migliore?

Ogni tradizione ha sviluppato diversi sistemi di accrescere la bioenergia disponibile.

Il problema delle tecniche di respirazione si ha quando si concentra il flusso di energia troppo in una sola zona senza farla circolare in tutto il corpo.
Questa concentrazione può causare effetti collaterali negativi all'equilibrio ormonale.

Entrambi i sistemi possono andare bene quando non si esagera. Ma quello che conta è veramente far fluire l'energia nel corpo, fare in modo che tutto il sistema nervoso sia attivato e possa condurre quantitià di bioenergia sempre maggiori in modo equilibrato e dinamico. 

Le tecniche di movimentazione, potremmo chiamarle cinestesiche, sono di gran lunga più potenti di quelle respiratorie e soprattutto prima di "caricare" con la respirazione è bene che tutti i canali siano "aperti" in modo che l'energia possa scorrere bene senza incontrare blocchi.