I Cinque Elementi nel corpo fisico


Elementi e metabolismo

I fantastici quattro elementi: fuoco, aria, acqua e terra, sono in continua attività e manifestazione nel nostro corpo. In particolare il nostro metabolismo è regolato dalle 3 leggi seguenti:
Legge di Formazione. Il fuoco, nella sua funzione positiva ed attiva, attraverso il fluido elettrico produce l'attività formativa ed espansiva nel corpo.
Nella sua fuzione negativa provoca invece la distruzione.
Legge di Conservazione. L'aria, nella sua funzione moderatrice, mantiene l'equilibrio e la regolazione tra il fluido elettrico ed il fluido magnetico dell'elemento acqua.
Legge di Decomposizione. L'acqua, nella sua funzione positiva regola l'attività formatrice dei liquidi del corpo, ma nella sua funzione negativa determina la decomposizione dei liquidi e degli organi (che contengono liquido)
L'elemento terra coordina l'azione dei 3 elementi precedenti. Determina cioè sia la crescita che l'invecchiamento.

Elementi e parti del corpo
  • Fuoco. La testa.
  • Aria. Il petto in quanto contiene i polmoni, sede della respirazione.
  • Acqua. L'addome in quanto sede delle escrezioni.
  • Terra. Ossa e muscolatura.
  • Vuoto. Sangue, liquido seminale.
Il fuoco è legato al fluido elettrico e l'acqua al fluido magnetico. Insieme formano un campo elettromagnetico ed un fluido elettromagnetico che possiamo chiamare il qi (o chi o ki). Il lato destro del corpo è attivo ed elettrico (Yang), il lato sinistro è passivo e magnetico (Yin). Nei mancini le polarità sono invertite.
L'intensità del qi emesso dipende dalla vitalità degli elementi nel corpo e dalla forza delle loro interazioni.
Le interazioni, gli equilibri e gli squilibri degli elementi si riflettono direttamente sull'attività biologica del nostro corpo. Ad esempio:

  • Un eccesso di fuoco, provoca sete.
  • Un eccesso di aria provoca fame.
  • Un eccesso di acqua provoca freddo.
  • Un eccesso di terra provoca stanchezza.